Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

martedì 9 giugno 2009

Al mio amico Gad Lerner,e a tutti i sapientoni del PD!

Gad:Qui ,bisogna dire che ,noi dobbiamo parlare del PD,degli altri non ce ne dovrebbe fregare più di tanto,o no?
Dunque,iniziamo a dire che ,anche se il PD ha retto(pensavamo tutti peggio)c’è da dire per l’enesima volta che ,è ora di tornare a fare politica dal basso,che il PD caro Gad deve fare un passo indietro,e tornare nelle strade,fabbriche(quanto tempo è che manca nelle fabbriche),insomma tra la gente comune,che è poi la maggioranza di quelli che votano per il PD.
Perchè non lo fa?
Hai una risposta da dare?
Perchè la Lega continua a prendere i voti che il PD perde(quelli degli operai per intenderci),chi nel PD se lo chiede Gad?
Ho avuto l’occasione di partecipare ad un comizio del PD,al quale era presente un Big(non faccio nomi)del partito,bene questo signore è arrivato,ha fatto il suo comizio per una mezz’ora,ed è ripartito subito senza fare due chiacchere con la gente ,che pure tanto lo voleva.
Neanche fosse stato Obama!
Allora Gad,io dico che cosi non va ,ma ai vertici del partito ,hanno orecchie da mercante,forse pensano ancora che tanto li votano lo stesso.
Dai risultati delle amministrative io non dirrei.
Allora .non sarebbe ora che questo benedetto partito cambiasse un pò,non credi anche tu che c’è da svoltare,non credi che abbiamo bisogno di gente nel partito,che siano radicati nel territorio,che parli con la gente,non credi che sia arrivata l’ora di un sano turn over,non credi che dobbiamo smettere di parlare sempre di B(anche se c’è da parlare)ed invece dobbiamo iniziare a parlare di noi,di quello che vogliamo fare,di come lo vogliamo fare,di dimostrare che siamo un’alternativa al governo odierno?
Io non sono un esperto,ma credo che una dritta stò partito bisogna che se lo dia,che è ora di fare una selezione tra tutti coloro i quali hanno fatto il loro tempo(invitarli quindi a lasciare),dire chiaro e forte che non abbiamo più bisogno di correnti,correntoni e via andare,ma che al contrario abbiamo bisogno di gente nuova,i famosi quarantenni,dalla faccia nuova,pulita e con la voglia di lavorare seriamente per il partito,e soprattuto per la gente che per il partito vota.
Siamo agli sgoccioli,proprio come una squadra di calcio che ha fatto il suo ciclo,o la si riffonda,o retrocede,ecco GAd,noi siamo a questo bivio,o ci rinnoviamo,oppure soccomberemo per altri venti anni,indiferentemente di chi avremo di fronte come avversario.
Scusate se è poco!

4 commenti:

Virginia ha detto...

Nicola, hai tutto il mio sostegno, dici cose che condivido al 1000 per 1000.
Un abbraccio
Virginia

Nicola l'Operaio ha detto...

Ciao Virginia,lo so che ho ragione,purtroppo so anche che la mia voce è sola nel deserto.
Comunque tra dirlo e non dirlo,io preferisco dirlo.
Un salutone anche a te,e grazie per la visita!

disraeli ha detto...

nic tu dici

...non credi che abbiamo bisogno di gente nel partito,che siano radicati nel territorio,...

e hai perfettamente ragione io lo sostenevo già alle scorse elezioni comunali, dove il pd per concedere il sindaco alla margherita ha sacrificato uno dei suoi indipendenti più capace di tutta l'emilia, e ora siamo al ballottaggio, 44% 45%, un sindaco deve essere del comprensorio al massimo, come dici tu ...radicato... non residente a chilometri di distanza, vedi cofferati l'idiota; ecco anche noi abbiamo avuto il nostro idiota e non quello della letteratura russa naturalmete, un idiota vero

Nicola l'Operaio ha detto...

Ed è da tanto che lo dico cara Antonella ,peccato che spesso il pensiero degli ultimi non arrivano ,ai vari capoccia,o forse loro fanno a meno del nostro pensiero,ma non hanno capito a mio avviso ,che la gente è stuffa,non vuole più sentire parlare di gente calata da Roma,solo perchè è amico di Tizio Caio o Sempronio.
Appunto la gente ha bisogno di sentirsi ascoltata,da coloro i quali gli stanno vicini.
Tra l'altro non basta più unb giro prima delle ellezioni,dei vari capibastone per convingere la gente che tutto va bene.
Un salutone.
Nicola

Archivio blog