Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

sabato 1 agosto 2009

Il PD e i candidati.

Ieri sera sono andato alla festa dell'Unità a Suzzara, nel mantovano.
E' passato per un saluto On.Bersani, l'ho sentito molto volentieri, e penso che sia una persoa squisita, ma io sono sempre del parrere che Franceschini sia meglio.
Comunque sono punti di vista, alla fine quello che conta è che noialtri riusciamo ad avere un SEGRETARIO, e che torniamo a prendere in mano questo paese.
Quale che sia la persona che reggerà il Partito, non ha molta importanza, secondo me, visto che abbiamo tre persone in grado di farlo egreggiamente, conta solo il fatto che non continuiamo a disperdere voti all'infinito!!!
Ed anche il fatto che, con una campagna per le primarie cosi lunga, non vengono a mancare le cose essenziali che riguardano la vita di tutti i giorni, insomma le battaglie che si devono fare in Parlamente come opposizione al Governo non devono rimanere in secondo piano.

4 commenti:

christianluongo ha detto...

Buongiorno a tutti.
Caro Nicola, quanto alla tua
"Quale che sia la persona che reggerà il Partito, non ha molta importanza" perdonami ma non posso proprio condividerlo perchè l'elezione di Bersani - scontata a mio giudizio - significa ridare il PD chiavi in mano a D'Alema. Io credo che, a questo punto, l'unica speranza per il PD sia proprio Franceschini visto che Marino - un candidato che a e non dispisce - non ha proprio i numeri per poter aspirare a questo incarico.

Nicola l'Operaio ha detto...

Christian, buon giorno anche a te.
Perchè credi che la scelta di Bersani sia scontata?
Se cosi fosse, allora vorrà dire che tutte le tessere che hanno preso fino ad ora, le perderanno con la stessa velocità!
Compresso la mia!
Ma io non credo che i giocchi siano già fatti.
Punti di vista,ma visto che sei quesi convinto, mi piacerebbe sapere su cosa si basa il tuo ragionamento.
Un saluto Nicola.
PS.Era un pò che non ci si leggeva, e mi fa piacere rilleggerti.
Come sempre dai sempre degli spunti abbastanza interessanti.

christianluongo ha detto...

Caro Nicola,
sono convinto che l'elezione di Bersani sia cosa fatta perchè le primarie dei cittadini hanno un valore puramente simbolico e sevono ad una sorta di aurofinanziamento. Sono convinto che l'elezione di Bersani è cosa fatta perchè, ed in più di una circostanza, ha cominciato a rilasciare dichiarazioni alla stampa contro l'esecutivo Berlusconi quasi già vestisse i panni del leader. Sono convinto che è cosa fatta perchè sono più di 10 anni che si alternano Veltroniani e Dalemiani alla guida del partito. Franceschini, soluzione ponte, si è rivelato assai meglio di quanto ci si aspettasse e, con un colpo di teatro, ha provato a rovesciare le parti. Ma invano. E' stato lasciato solo. Vedrai che sarà Bersani il nuovo leader PD

Nicola l'Operaio ha detto...

Cristian, tu ragioni sempre sulle cose, e devo dire che spesso ci azzecchi, ma spero che questa volta ti sbagli.
Spero al contrario di te, che il segretario sarà deciso veramente ad Ottobre, senza nessun colpo di scena.
Spero che possa andare avanti Franceschini, e che possa fare del suo meglio, come ha fatto fino ad ora.
Un salutone Nicola.

Archivio blog