Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

mercoledì 17 giugno 2009

Il silenzio della chiesa!

Chissà perchè, mentre B, ne combina di ogni, in perfetto controsenso, rispetto alla direzione in cui predica la Chiesa, nessuno degli alti prelati si sia sognato di dicchiarare, che quest'uomo non ha nulla a che vedere con la morale cristiana.
E' una domanda che mi faccio da qualche tempo, ma a cui non trovo una risposta.
Se questo dovesse accadere ad una persona normale, sarebberò pronti a scomunicare chiunque, perchè trattassi di depravazione vera e propria, ma Lui no, perchè?
Signori che reggette le redini della Chiesa, qui chi tace acconsente!!!!

7 commenti:

disraeli ha detto...

nic questa non te la passo: non ti puoi stupire del silenzio della chiesa, ha taciuto migliaia di casi di preti pedofili spostandoli in altre parrocchie per fottersi altri figlioli, e dovrebbe prendere posizione ora sul svoir-faire di B.
mi scuso con te per aver usato il termine... fottersi... non mi scuso con la chiesa, lì il termine è fin troppo delicato

Nicola l'Operaio ha detto...

Antonella ,infatti la risposta al mio quesito, che ho postato, è nell'ultimo capoverso del post, se leggi attentamente,è esplicita!
Comunque concordo con te, capirai se non concordo.
Un salutone come al solito.

disraeli ha detto...

il mio appunto era per lo stupore... la chiesa prende posizioni solo se ci sono da difendere le moralità dei poveri, i ricchi per la chiesa sono svincolati da ogni sorta di obbligo, fortunatamente in mezzo a tanta schifezza ci sono anche persone capaci di aiutare materialmente e spiritualmente.

Alberto ha detto...

La chiesa ufficiale è sempre stata lontana dalla gente comune ed è sempre stata molto attenta a non urtare il "coinquilino" romano (quanto meno, dai patti lateranensi in poi). Ha sempre fatto tanta morale astratta e poca sostanza, peraltro guardandosi bene dal farla applicare alla propria gerarchia ecclesiastica.
La chiesa di periferia, invece, è stata sempre vicina alla gente comune (penso a don Andrea Gallo a Genova, ma non soltanto a lui). Quella chiesa, ha dato una mano ai poveri e a molti ragazzi a crescere.
La chiesa ufficiale non deve stupirti. Pensa a come si è comportata ai tempi del nazismo. Figurati adesso, che si trova a che fare con l'esuberanza sessuale di un vecchietto sempre arzillo.

Nicola l'Operaio ha detto...

Come hai ragione caro Alberto, è proprio cosi!
Peccato che anche nella chiesa di Roma , se ne trovano sempre pocche di persone, che ragionano come i cosidetti preti di periferia!
Ma d'altronde Alberto, è come in politica , non trovi?
Un salutone Nicola.

redentatiria ha detto...

La "chiesa" non fà altro ,caro Nico ,che prostituirsi...al potere politico e a tutto ciò che le può servire per i suoi interessi .Questo da sempre.ciao ,Onorina

Nicola l'Operaio ha detto...

Come darti torto cara amica, allora c'è bisogno che qualcuno dall'interno della chiesa ,dica chiaro e forte che loro assecondano chi più fa i loro interessi!
Sarebbe bello!..ma visto che di questi tempi l'ipocrisia ha raggiunto livelli tali da far impallidire, qualunque persona dotata di un minimo di boun senso, so per certo che nessuno lo dirà!
Poi ci si meraviglia perchè, nelle chiese i posti vuoti aumentano sempre!
Sarà un caso?O la gente inizia a distinguere tra chi dice e non fa mai, e chi fa ma non dice?
Comunque penso che è difficile arrivare a sapere le tante(troppe)verità nascoste, anche da parte della chiesa!
Un salutone Nicola.

Archivio blog