Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

lunedì 27 luglio 2009

Il caldo e il lavoro in officina.

Oggi come tutti questi giorni, ha fatto un caldo allucinante al lavoro.
Sono tornato a casa stanco, e con due occhi grossi e rossi, per via della saldatura.
Poi dicono che uno quando muore può anche andare all'inferno!
Io spero di guadagnarmi il paradiso.............................con questo tipo di lavoro, perchè certe giornate sembra di trascorerle all'inferno!
Speriamo almeno che passi il caldo, in autunno, e in inverno, si soffre un pò di meno, anche se comunque il tipo di lavoro non è che sia più leggero.

4 commenti:

"Arturo" ha detto...

Arrivi sempre al punto caro Nicola.
Quel punto che molti stanno trascurando: la fatica!

Nicola l'Operaio ha detto...

E si Arturo, ma forse gli altri non arrivano, perchè non la fanno davvero. la fatica, con tutto il rispetto per loro!
Solo chi cambia tre magliette al d'(ed io li cambio alla grande, ma anche i miei colleghi)può capirlo, o chi conosce da vicino la fatica fisica, credo che tu sai cosa voglia dire!
Ma non solo tu, insomma non è il nostro caso!
Un saluto Nicola.

Alessandro ha detto...

sono sicuro che il paradiso sia già stato guadagnato!!

Nicola l'Operaio ha detto...

Bene, questo mi rincuora molto Alessandro!
Un saluto Nicola.

Archivio blog