Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

domenica 5 luglio 2009

Riflessioni sul G8.

Oggi ,leggendo i giornali, vengo a sapere che per preparare la "festa"dei grandi della terra, il Governo ha spesso all'incirca 500 milioni di euro!
Sappiamo già che per organizzare la macchina elettorale per il referendum , hanno spesso circa 400 milioni di euro(tre l'altro butatti nella patumiera visto che il quorum non è stato raggiunto).
Ora , io dico , ma se questi soldi fosserò stati impegnati , tutti in Abruzzo per il terremoto, quanti cittadini sarebberò stati d'accordo?
Tanti, tutti!
Ma sappiamo che il Governo non poteva di certo ospitare i grandi, in strutture già esistenti.
E già che figura avrebbe fatto?
Non hanno assolutamente l'idea della situazione che il paese vive,i tg a saldo del governo(quasi tutti ormai)parlano solo di estate, saldi,vaccanze,(una vergogna per i tempi che viviamo, la gente non ha soldi per fare la spessa, figuriamoci se pensa alle vaccanze o ai saldi) etc......senza dare un'informazione sullo stato reale delle cose!
Non dice nessuno che tra un mese, in Abruzzo, le temperature saranno già auttunali, che la gente nelle tende non potrà più stare, che non potranno tutti avere una casa, come promesso dal unto del Signore!
Come allo stesso modo, per esempio non viene detto che, circa 3,5 milioni di pensionati questo mese prenderanno la Quattordicesima, per una legge che aveva fatto il governo Prodi!
Signori del Governo, basta con gli annonci, c'è tanto da fare, e poco da annunciare!

6 commenti:

tilli29 ha detto...

Ciao Nicola,
ero sul blog di Gad e da un tuo post ho saputo del tuo.Ho letto e... ce ne fossero come te!!!Davvero!Sono una "principiante" in quanto ai blog e per il momento(tranne rare eccezioni sul "bastardo)mi limito a leggere.. è interessante.Sul G8 sono d'accordo con quanto hai scritto: figurati...per me non doveva essere proprio spostato all'Aquila,città martoriata da macerie e dolore.Per alcuni, forse i più, l'accendere i riflettori su di essa e la sua regione vuol dire "un ritorno"in aiuti.Il mondo lo ha saputo, gli aiuti sono stati offerti da più parti e allora... ancora riflettori!? Siamo sicuri che siano per l'Aquila!? E' stato chiesto alla " gente di Abruzzo" per il rispetto e con il rispetto che si dovrebbe e deve avere per i suoi dolori e lutti provocati da un "attimo" terribile , per suoi disagi,per la sua precarietà ed incertezza se è questo che volevano per sè e la propria terra?
A presto Tilli29

Nicola l'Operaio ha detto...

Ciao Tilli,intanto ti ringrazio per la tua visita, e per i complimenti!
Quanto al G8 all'Aquila, certo che non è per gli Aquilani, bensì per qualcun altro.
Io penso che ci sia qualcuno che avendo perso la credibilità sul piano internazionale, cerca di riffarsi, dando in pasto ai grandi della terra, il dolore degli Aquilani.
Questo la dice lunga sul modo di governare di certa gente.
Bisogna però dire un grazie alla sinistra se ci troviamo in balia di un venditore, che ha capito come raggirare gli Italiani, speriamo non per molto ancora.
Dicevo, la sinistra , cara amica, noialtri non siamo mai stati in grado di governare il paese, e nel momento in qui era arrivato uno che riusciva a battere le destre , abbiamo fatto di tutto per mandarlo a casa.
Certo che siamo proprio bravi!!!
Detto questo ti saluto , e ancora una volta ti ringrazio per le tue considerazioni.
Alla prossima Tilli.
Nicola.

Matteo ha detto...

Il G8 è un modo per oliare la macchina della propaganda ma è inutile, un palcoscenico e uno sfarzo di scorte che non porterà a nessuna decisione.

Nicola l'Operaio ha detto...

Ciao Matteo, totalmente d'accordo con te!
Peccato che il presidente tutto fare , non la pensa allo stesso modo.
Si capisce che ha voglia ancora di fare il galletto, quando dovrebbe solo nascondere la testa sotto la sabbia, some gli struzzi!
Un salutone , e grazie per la visita.
Nicola.

disraeli ha detto...

pensa al di là delle giuste considerazioni su qunto fosse poco opportuno mobilitare costruzioni per il G8 all'Aquila (sbefeggiando chi di una costruzione ne ha bisogno per abitarci veramente)come gli altri capi di stato possano vedere il "nostro" che intende portarli dove la terra trema ancora, mostrando tutto lo squilibrio di cui dispone.

Nicola l'Operaio ha detto...

E già Antonella, ma lui non si ferma davanti a nulla!
Deve dimmostrare che tutto può!
Che pena............!

Archivio blog