Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

sabato 26 dicembre 2009

Auguri di Buon Anno.

Non è ricco chi ha una montagna di soldi,bensì chi ha il neccessario per vivere!

Colgo l'occasione per fare gli Auguri di un Buon Anno, a tutti coloro i quali passeranno da queste parti, ma anche a chi di qui non passerà.
Che sia un Anno pieno di serenità(elemento che ultimamente è mancante nella nostra società).

15 commenti:

Daniela ha detto...

Tanti cari auguri anche a te!

christianluongo ha detto...

Caro Nicola,
ne approfitto per farti i miei auguri a te, ed ai tuoi cari, anche su questo spazio. Anzi non ti nascondo che mi duole che, negli ultimi tempi, mi ci sia affacciato così di rado.
Mi riprometto di farlo più spesso in futuro. Ho letto che anche Tempesta scrive sul tuo blog. Salutamela e, laddove lo desiderasse, puoi darle ttranquillamente anche i miei recpaiti Facebooh ovvero Windows Messenger.
Ciao

christianluongo ha detto...

Ah dimenticavo... non riesco a capire perchè il mio nick non è Christian Luongo ma christianluongo... vabbè tanto spero si capisca sono io...
ciao

christianluongo ha detto...

Vabbè Nick,
già che ci sono ti posto un'altra mia riflessione concernente un altro tuo post, quello di "inciucio e dintorni" riguardante le affermazioni di Massimo D'Alema a proposito di inciuci costruttivi e non. Io penso che a molti di noi sia sfuggito il fatto che D'Alema abbia rilasciato questa sua dichiarazione su un organo di stampa. Ha, cioè, fatto una dichiarazione ufficiale. E non ha usato termini tipo "assemblea costituente" ovvero "tavolo per le riforme" e quant'altro ; ed io subito mi sono chiesto il perchè. D'Alema non è uno stupido e sapeva benissimo che se avesse usato un termine dispregiativo come inciucio avrebbe generato un putiferio all'interno del PD. L'unica spiegazione plausibile e coerente con la statura del politico D'Alema - che può piacere o meno ma che non è affatto sprovveduto - è che questa sua sortita sia stata ben ponderata ad uso e consumo interno e, cioè, per impedire a qualchedun'altro, all'interno del Partito Democratico, di poter solamente prefigurare uno scenario del genere. Sollevando le ire del popolo della sinistra ha, di fatto, bruciato i ponti per ogni qualsivoglia tentativo di dialogo che, in sede istituzionale, avrebbe potuto prendere le mosse per mettere mano, in questa legislatura ed in questo scenario politico, alle riforme. Le riforme le faranno insieme certamente ; ma il prezzo da pagare, per il centro destra, è l'uscita di scena di Berlusconi.

christianluongo ha detto...

A proposito...
ma com'è che quando si apre la finestra per scrivere i commenti non la si riesce ad allargare per poter leggere i commenti o per postare qualcosa ?
Vedi se quel tuo amico riesce a risolvere questo problema perchè per chi, come me, è miope, questa "barriera architettonica" rappresenta un problema...
ciao

christianluongo ha detto...

Oggi cerco di rifarmi della mia latitanza sul tuo blog ; ma già che ci sei, quando vai nelle sezioni di partito, chiedi conto a qualche alto papavero di quanto sto per segnalarti. Devi sapere che la zona dove io abito fu soggetta, nel ventennio, alle opere di bonifica effettuate nel ventennio fascista. Per queste azioni di risanamento, il regime non scucì una lira dalle tasche degli italiani. Ma, nel 1952, con decreto presidenziale, lo Stato creò un sedicente ente denominato "Consorzio generale di Bionifica Bacino Inferiore del Volturno" che, ogni hanno, richiede un "contributo" per il mantenimento delle opere di bonifica sul territorio. Chi, alla mia stregua, è proprietario di un immobile paga una cifra irrisoria - 20,00 € - ma chi, come alcuni miei dirimpettai, è proprietario di terreni agricoli, arriva a versare fino a 1.500,00 € annui ; e queste cifre vengono pagate per le bonifiche fatte non dalla Repubblica Italiana ma dal regime fascista. Ogni qualvolta, in sede regionale e comunale, si discute per abrogare questa vergognosa gabella, manca sempre il numero legale ad opera dei consiglieri di csx... sai spiegarmi il perchè ?
Meglio... sapresti farti dire da qualcheduno di loro il perchè ?
Ciao un abbraccio

Nicola l'Operaio ha detto...

Grazie Daniela, speriamo davvero che l'anno prossimo ci porti solo novità positive,anche se parlano già di una stangata per le nostre tasche di quasi 600 euro!
Come inizion non c'è mica male eh!
Salutoni e Tanti Auguri.

Nicola l'Operaio ha detto...

Christian, grazie riccambio gli Auguri.
Il tuo Nik è quello che hai messo nel fare la registrazione , cioè quello che hai registrato!
Se vuoi cambiarlo devi rifare di nuovo la registrazione,anche se si capisce che sei tu!

Nicola l'Operaio ha detto...

Christian, d'Alema per me è sempre stato una mina vagante, poi io ho dei dubbi che tutto quello che fa o dice, lo faccia per il bene del PD.
Detto questo, io sono convinto che oltre al PD lui abbia del altro da diffendere.

Nicola l'Operaio ha detto...

Per la finestra dei commenti, devi fare prima il Log In, poi vedi che ti si apre!
FAmmi sapere se non lo fa, che cerco di porre rimedio!

Nicola l'Operaio ha detto...

Anche io come te Christian pago un 40 euro al anno per la bonifica, e non ho mai capito cosa viene bonificato, visto che l'argine del Po che costeggia la mia casa, non è mai pulita se non lo faccio io(tanto per dirne una).
LA risposta te la dò io in anticipo(anche se cercherò di porre l'argomento a qualcuno che ne sa più di me)la Bonifica è solo un altro modo di impiegare gente trombata della politica a spese dei sempre poveri fessi!!!!!!!

christianluongo ha detto...

Caro Nicola,
se non ci sono problemi di sorta lascerei questo nick perchè dopo tutte le vicissitudini e le tribolazioni per iscrivermi al tuo blog mi sento male alla sola idea di dover ricominciare a fare le stesse procedure daccapo.
Quanto alle bonifiche credo che la tua risposta è stata fin troppo esauriente purtroppo...
ciao

christianluongo ha detto...

Ah dimenticavo un'altra cosa sempre a proposito della gabella applicata sulle opere di bonifica.
Se la politica serve a qualcosa si deve muovere anche su questo piccolo rivolo. Altrimenti, in concreto, è soltanto una pastoia, un giogo applicato alla società civile e, nei fatti, non serve a nulla.

Nicola l'Operaio ha detto...

LA politica caro amico, e assolutamente autorefferenziale a se stessa!
Spero di essere stato chiaro, anche se con due parole!

christianluongo ha detto...

...e allora è assolutamente inutile

Archivio blog