Operaio in sciopero (io)

Operaio in sciopero (io)
Bologna 27/01/2011

Gli articoli scritti su l'Unità, e sul Mercurio!

domenica 8 luglio 2012

La politica incapace di riformare!

Ho imparato che un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi.



Ultimamente ,leggendo sui giornali(ebbene si,anche gli operai leggono) noto uno scivolamento verso il basso della politica, che non ha precendenti e che lascia sconcertati ,visto il periodo che viviamo.
La politica (quella che anni fa ha demandato alla finanza i compiti che spettavano  di diritto a lei perche rappresentava il popolo Italiano) è assolutamente incapace di trovare una via d'uscita dignitosa per se stessa, e sopratutto per la gente.
Non si riesce a prendere un (1) provvedimento che sia uno, a favore del popolo,ma si riesce a dare l'appoggio ad un governo per fare delle riforme "boiate"(termine espresso dalla più alta carica degli industriali Italiani) contro la gente normale che fatica già a stare a galla!
Nel mentre però, la stessa politica riesce benissimo a lottizzare per l'ennesima volta le cariche "private" della televisone pubblica,nominando per l'ennesima volta i consiglieri Rai, in barba a quanto si era detto l'ultima volta che l'hanno fatto!
La politica non riesce a starne fuori da quel palazzo, (d'altronde il pallazzo è da sempre il sogno dei politici)neanche se fosse l'ultima cosa che dovrebbe fare!
Perche un TV pubblica ,che è pagata anche coi nostri soldi non dovrebbe essere indipendente,tipo la BBC in Gran Bretagna?(Approposito,ho visto un video di un'intervista al Vice Ministro del Tesoro Inglese, in cui il giornalista notando la traccottanza del Vice MInistro in questioni economiche,alla fine gli dà del incompettente!!!!!Immaginate un giornalista della Rai, che facesse la stesa cosa?)
Perche è fin troppo evidente che la politica vuole restare immischiata fino al collo ,per fini puramente politico-elettorali, strafregandosene della volontà del popolo,che è tutt'altra cosa.
Parliamo ora della Legge elettorale!
Tutti dicono che s'ha da fare, che bisogna partire in tempo prima che si votti, bla,bla,bla!
Sapete sono almeno tre anni che lo dicono,ma fino ad ora nulla è stato fatto!
Secondo voi la faranno?
Io credo proprio di no, anche perche sotto ,sotto,conviene a tutti che resti la porcata che vigge attualmente, credo anzi che si metteranno d'accordo si di avviare l'iter,ma siccome sarà troppo tardi perche il tempo sarà poco, fingeranno di non essere in tempo ad aprovarla!
Ricordiamocelo tutti se sarà cosi, quando andremo a votare i soliti nominati dai partiti!
Le primarie tanto care al centrosinistra,vogliamo dire due cose anche su questo fenomeno?
Bene,è stato detto già tutto ed il contrario di tutto:Si faranno, saranno di colaizione, tutti potranno prendere parte,nessuno verrà escluso,etc,etc!
Ma vi immaginate come farà un partito come il PD a fare le primarie di colaizione, visto che lo Statuto(ebbene si, da buon masochista quale sono, ho letto anche quello)prevvede che il Segretario è il candidato Premier?
Cioè, il PD ha uno statuto che stabilisce regole chiare,che poi però vengono sempre derogate,pari pari alla questione delle candidature per i deputati e senatori(si parla di almeno una trentina di dergohe anche stavolta).
E dell'Alleanza tra PD,Udc, forse anche di Fli, ne vogliamo parlare?
Il PD, vuole allearsi con uno (casini)che ha sempre remato contro tutti perche il suo unico fine è quello di restare in politica, e vivere da gran signore sulle spalle degli Italani!E' stato alleato con tutto l'arco parlamentare della prima ,seconda Repubblica, e forse lgli riuscirà di farlo anche con la terza!
Ha sempre votato provvediementi che il PD votava deciso contro,in passato, ma questo agli occhi dei dirigenti del PD, è un piccolo dettaglio!
E Fini, che è stato per 15 anni alleato del avverssario più tosto della sinistra?
Cosa c'entra,Fini, col PD?casomai si alleasse anche con lui?
Come vediamo da queste piccole riflessioni (da persona ignorante eh) risulta che la politica vuole soltanto preservare se stessa dall'estinzione, e non ha la minima voglia di mettere mano a riforme serie,che portino il paese furoi dal pantano in cui versa!
Quale buona occasione avremo noi comuni mortali,per fargli capire che la "festa" è finita, se non le prossime elezioni?
Sperando che tutti noi ce ne ricorderemo,auguro buona giornata a tutti!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Nicola,sono l' OPERAIO Alessandro Torsten Vagnoni e leggendo queste tue righe di sfogo,posso dirti che ormai la tv italiana e tutte le altre fonti di comunicazione sono ormai influenzate dalla politica e dai politici perché palese era EMILIO FEDE con il suo TG4 e poi se ci fai caso si sta molto attenti a parlare di politica nei tg e si usano sempre le parole adatte..mai andare fuori riga o dire che qualcosa non è giusto.....per quanto riguarda le alleanze tra politici ormai credo che non ci sia più DESTRA o SINISTRA,è diventato tutto un minestrone e qui si usa il detto....O MANGI LA MINESTRA O SALTI DALLA FINESTRA...nel senso che o stai al loro gioco o rimani escluso...ma qui in Italia è ora che le cose cambino,dobbiamo farci sentire,se ci fermiamo noi operai loro sono finiti...l Italia intera dovrebbe fermarsi,basterebbe pure un giorno dove tutte le fabbriche e i posti di lavoro in generale rimarrebbero chiusi e vedi che abbasserebbero la cresta...purtroppo è la gente,siamo noi italiani che permettiamo loro di fare ciò che vogliono,non siamo in grado di alzare la testa e dire la nostra come succede in latri paesi.....e se vogliamo metterci di mezzo anche la mia unica passione che è il calcio...quest anno sono stato insultato per non aver tifati ITALIA agli europei e io sai che ti dico???lo ribadisco,non mi riconosco più in questa Italia,non è più il bel paese e rimpiango la mia terra natia,la GERMANIA,dove tutto sembra andare bene e il cittadino è tutelato....

Nicola l'Operaio ha detto...

Che dire Alessandro, come darti torto amico mio!Non sei il solo che pensa negativo, come vedi io uso il blog per sfogarmi contro tutte le ingiustizie di questo paese!E ce ne sono tante eh!
Nonostante tutto, sai qualcuno ha detto:Che la penna(in questo caso la tastiera :-)) fa più male dello schiaffo!Dunque io continuo a scrivere quello che mi sento, senza essere per nulla scoraggiato!Certo la Germania è tutt'altra cosa :-)!Salutoni Operai Alessandro, e grazie per il tuo commento!

remo ha detto...

Commentare questo tuo post sarebbe rovinarlo in quanto è stata centrata la situazione attuale al 100%. Condivido il tutto e Ti dico Bravo. Un abbraccio Remo

Nicola l'Operaio ha detto...

Grazie mille Remo!
Questo mi fa pensare che il pensiero mio, è condiviso da tanta gente!Un grosso abbraccio a che a te!

Anonimo ha detto...

Che dire, Nicola,se non che colpisce la tua passione, il tuo accorato appello (in tutto il blog) per una vita pubblica più democratica e giusta.
La politica è forse sempre stata un affare di e tra privilegiati, ma l'uso che se ne è fatto in questi ultimi anni ha superato ogni limite di decenza e di sopportazione. Tutto ciò induce a rigettarla a creare situazioni di delega o di qualunquismo. Io penso che questo sia altrettanto pericoloso. Ecco perché apprezzo ogni tentativo, singolo o di gruppo, di chi cerca di tenere gli occhi aperti e testa autonoma in funzione per mantenersi vigile e attivo, ragionevole e propositivo, al di là degli schieramenti politici e delle fazioni.
Tu continua a indignarti, a criticare e a dire la tua. Questo dovrebbe fare ognuno di noi.
Donatella

Nicola l'Operaio ha detto...

Donatella ,intanto grazie per il tuo commento!
E' vero, forse in questo paese abbiamo smesso di indignarci ,e di criticare(in modo costruttivo) ogni qual volta ce ne bisogno!
Io capisco la gente che sia persa,che è senza speranza, che tanto non cambia nulla, ma insomma stare con le mani in mano, neanche ci aiuta!
IO cerco sempre,(oltre al blog, anche quando mi capita di incontrare i politici)di dire la mia, di esporre la realtà,anche se spesso la gente mi guarda come per dire:MA che stai dicendo;ciò comunque non mi impedisce di essere presente e critico!
Penso che come dici tu, dobbiamo farlo tutti, perche soltanto alzando la voce(non per gridare eh) si fa capire alla politica che la strada che ha preso è sbagliata!
Sperando che i miei appelli vengano accolti da sempre più persone, io continuo imperterito a dire la mia!
Grazie di nuovo per il tuo commento!
Salutoni Operai!

Archivio blog